Il collareUn Mastino è per sempre

La consegna del collare, rimane uno dei momenti più importanti e più antichi per i giocatori del nostro club. Durante il terzo tempo il capitano nomina tre giocatori con la ormai celebre frase: “In occasione della partita Mastini Vs…” questi tre rugbisti sono giocatori che per vari motivi, si sono distinti in campo e fuori, durante la partita. Fra i tre, il miglior giocatore di giornata, riceve direttamente dalle mani del capitano il collare, oggetto del desiderio di ogni giocatore gialloblu, che da anni viene passato da mastino a mastino.

Indossato il cimelio, e pronunciati i ringraziamenti di rito, insieme ai suoi “compagni di podio”, spazio ad un brindisi, con  le ciotole mastiniche, dalle quali si deve bere rigorosamente senza mani, qualsiasi bevanda che i cuochi del terzo tempo abbiano preparato!!! Il giocatore premiato, indosserà con orgoglio il collare ricevuto, per tutta la settimana senza mai toglierlo, portando con se il prezioso oggetto a lavoro, a scuola e in tutte le attività di vita quotidiana, per poi riconsegnarlo al capitano la domenica prima della partita.

 

Prima che rugbisti… Siamo un gruppo di amici!

11011232_863249400378060_4658380739041911648_n

Essere un Mastino significa molto, significa far parte di una grande famiglia !
Sono pochi coloro che hanno fatto parte della famiglia mastinica e poi ci hanno abbandonato.
I Mastini condividono moltissimo tempo sia in campo che fuori, e grazie a questo rapporto famigliare tra i giocatori e società instauriamo un rapporto duraturo con i nostri tesserati.